Foto di Giacomo Morini ©
News

Fiore: "Fiorentina-Udinese aperta. Saponara? Come pochi in Italia perché..."

Ai microfoni di Radio Bruno Toscana è intervenuto l'ex viola Stefano Fiore sull'attuale momento vissuto dalla Fiorentina, da Riccardo Saponara in particolare

Su quello che sarà il recupero Fiorentina-Udinese e sul contraccolpo psicologico dei viola dopo la sconfitta di Salerno è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana l'ex gigliato Stefano Fiore:

Perdere contro squadre inferiori cosa provoca nello spogliatoio? Nei gruppi validi c'è una presa di coscienza e nei primissimi giorni c'è rabbia e rammarico per il fallimento di un match importante. Nei giocatori, presi singolarmente, è giusto che ci sia autocritica e voglia di rivalsa”.

Fiorentina-Udinese? I friulani sono diversi rispetto agli ultimi due mesi, specie dopo il ritorno di Pereyra. Partito il faro De Paul hanno perso un po', ma sono una squadra molto fisica, solida e pratica. Si è scrollata di dosso questo modo di essere attendista per giocare più nell'altra metà campo, rispetto agli ultimi tempi. Non so se dipenda dal cambio d'allenatore, o meno. Mi aspetto una partita molto aperta, l'Udinese è già salva e la Fiorentina deve arrivare in Europa”.

Un giocatore della Fiorentina che mi piace? Ce ne sono diversi, la Fiorentina è una delle squadre che gioca meglio a calcio. A me piace molto Saponara, anche se ormai non è più giovanissimo. Ha fatto una carriera diversa da quella che poteva fare. E' uno dei pochi giocatori con fantasia, ha tempi di gioco come pochi in Italia”.

LEGGI ANCHE: Fiorentina-Udinese, info sui biglietti per il match di domani

LEGGI ANCHE: Torreira, previsto il rientro contro il Milan?

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina-Udinese, Cioffi: "Domani saremo in difficoltà. Sono in corsa per..."