News

Ex viola, Pasqual: "Ikonè a gara in corso può spaccare la partita"

Manuel Pasqual ha rilasciato delle dichiarazioni sulla partita di questa sera al Franchi e sul perché delle scelte in attacco di mister Italiano

21.05.2022 15:46

L'ex difensore e capitano  Fiorentina Manuel Pasqual ha rilasciato le sue dichiarazioni ai microfoni di radio Bruno; eccole riportare:

Juventus? "Partita dalla grande pressione nervosa, ma d'altra parte si prepara da sé. Lo vedi nello sguardo dei compagni, nella tensione sui loro volti. A volte è più necessario smorzare la tensione che cercare la concentrazione". Fattore Franchi? "Sicuramente ci sarà grande voglia di dimostrare di poter fare risultato e regalare una gioia a tutti. Non solo nei minuti antecedenti, ma è una carica che ti trasporta dopo dopo giorno, col suo culmine quando esci dal tunnel. Basta una scintilla per accendere il Franchi".

Europa? "Per i calciatori significa farsi vedere in palcoscenici prestigiosi. Portare il "marchio" Fiorentina al di fuori dello stivale, mi fa ridere quando si dice che la società possa aver detto di non andare in Europa nelle ultime giornate. Quando vai in campo ci vai per vincere, non per fare calcoli. Andare a competere con altri giocatori di altre squadre e ridare visibilità al campionato italiano, serve per tutto il movimento. Prendiamo quello che viene, poi mi auguro che la squadra venga attrezzata per competere su tutte le competizioni, sperando che l'anno prossimo ce ne sia una in più".

Ikoné? "Dipenderà dalla partita che vorrà impostare Italiano. Se Saponara viene tra le linee e lascia spazio a Biraghi, il francese ha maggior gamba. Italiano potrebbe scegliere di inserirlo a gara in corso, per spaccare la partita. Cabral? Attacca forte la porta, ma ha bisogno di qualche pallone in più, ma anche di altri compagni in area di rigore che possano aiutarlo".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Qui Atalanta, tutti i precedenti delle sfide in casa contro l'Empoli