Foto IG Fiorentina
News

Cecchi: "Fiorentina e Juventus sono due modi diversi di vivere il calcio"

"Per questo anche stasera, poco dopo l’ora di cena, non ci sarà un solo cuore viola che non sintonizzerà la tv su Canale 5"

Oggi Stefano Cecchi, firma de La Nazione e noto tifoso della Fiorentina, ha scritto della partita di stasera contro la Juventus facendo un simpatico paragone con Vespucci. Ecco parte dell'articolo che potete trovare in edicola:

"Fiorentina Juventus per i cuori viola è il confine fra due poli opposti, il luogo dove si confrontano e si scontrano due modi diversi di vivere il calcio, e dunque lo yin e lo yang del prato verde, il diavolo e l’acqua santa, il culo e le quarant’ore. [...] Da una parte l’idea che senza vittoria non possa esserci passione. [...] Chi ha il cuore contagiato dalla violitudine pensa l’esatto contrario. [...] Per questo anche stasera, poco dopo l’ora di cena, non ci sarà un solo cuore viola che non sintonizzerà la tv su Canale 5, con la speranza che mister Italiano tiri fuori dal cilindro una magia delle sue per predistigitare la partita. [...] Fosse stato solo per il pronostico, Pippo Brunelleschi si sarebbe mai avventurato nel cantiere della Cupola? Oppure Amerigo Vespucci l’avrebbe mai affrontano l’ignoto dell’oceano per definire le Americhe? Sono le sfide impossibili quelle che hanno fatto grande Firenze e la Fiorentina cos’è se non un pezzo vivo della città?".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Juv-Fio, la garra sudamericana può essere un fattore a favore della Fiorentina