News

Fiorentina, la partita di Pelè al Franchi e l'acquisto sfumato

Retroscena sulla leggenda Pelè, che nel giorno del match al Franchi è stato vicino al passaggio alla Fiorentina

Forse una delle notizie di mercato più clamorose del mondo della Fiorentina, ma oggi bisogna solo ricordare e puntualizzare che la leggenda del calcio PELÈ ci ha lasciati all'età di 82 anni.

La Gazzetta.it raccontata di quel precedente (L'unico) di O Rey al Franchi: “C’era una volta lo Stadio Comunale di Firenze, oggi noto come "Franchi". Ci hanno giocato i più grandi calciatori del mondo e O Rei, ovviamente, non fa eccezione. Nell’estate del 1962 i viola provarono addirittura ad acquistare il cartellino dell’attaccante, puntando sulla mediazione del brasiliano Julinho, che nel 1956 aveva vinto lo scudetto proprio con i toscani. L’affare non andò in porto, ma gli abitanti di Firenze trovarono comunque il modo di assistere alle giocate di Pelé dal vivo. Era il 27 giugno 1967 e sul prato del Comunale andò in scena la prima giornata del torneo “Coppa Città di Roma”. Gli albi del club raccontano di 40mila spettatori paganti e un incasso da 34,5 milioni di lire: a quei tempi, sembrava una follia. La Fiorentina scende in campo contro il Santos, nel primo tempo Pelé si vede poco. S’accende nella ripresa, colpisce un palo, poi dribbla tre avversari e conquista un calcio di rigore. Dal dischetto va a segno Carlos Alberto, autore anche del gol del 4-1 nella finale contro l’Italia di Messico 1970. Il Santos ha la vittoria in tasca, però nel finale pareggia un ragazzo di nome “Badari”: era un calciatore della Reggiana, passato in prestito ai viola per una prova durante le amichevoli estive"

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Bucchioni: "Amrabat ha dato il massimo in Qatar, non credo possa fare lo stesso con la Fiorentina..."