Stannkovic
Stannkovic

Dejan Stankovic, allenatore del Ferencvaros, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Fiorentina.

Stankovic

Queste le sue parole

"Quella di domani sarà una bella sfida e ci siamo allenati tanto. Gare come quella di domani fanno parte della nostra vita. Noi siamo pronti ma lo eravamo anche a Firenze, dove forse siamo stati sottovalutati. La Fiorentina è una squadra tosta anche se è già qualificata, perché può ancora giocarsi il primo posto e gli ottavi di finale. Secondo me la Fiorentina, visto che è più serena, potrà rischiare anche la giocata: sarà più rilassata nel gioco e vorrà rischiare anche di più, per la tanta qualità che ha".

Sulla gara di andata: “Quella di Firenze è stata una partita molto buona, ma la differenza alla fine l'ha fatta la qualità e la panchina lunga della Fiorentina: dobbiamo pensare dunque positivo anche nella gara di domani. Ieri però avevo solo 14 giocatori in allenamento e di questi 3 erano fuori lista, mi aspetto buone notizie quando oggi torneremo in campo. Per il resto credo nella mia squadra”

Sulla Conference League: "Quando la Roma ha vinto questa coppa avete visto tutti quello che è successo, per cui è una Coppa valida. In più il nostro girone è difficilissimo, per la qualità nostra, del viola e del Genk. Resta una competizione importante: quando nel 1999 con la Lazio ho vinto la Coppa della Coppe, che era la terza coppa europea, ho gioito e porto con me quel successo".

Continua così

“Per un paio di settimane sono stato un giocatore della Fiorentina, avevo fatto le visite e mi avevano fatto pure l'abito su misura. Era l'epoca di Mancini in panchina”

Voci su un possibile ‘biscotto’: "Sono la persona sbagliata alla quale fare questa domanda, chi mi conosce sa che voglio sempre vincere. Non conosco anche mio fratello in campo. Faccio finta che non mi abbiate fatto questa domanda. Stimo molto Italiano ma io voglio vincere".

Conclude così

Assenti in casa Fiorentina: "Quando con la Lazio affrontammo con le seconde linee la Dinamo Kiev davanti a 80mila persone vincemmo comunque noi 1-0. Questo per dire che la rosa della Fiorentina è molto profonda, praticamente ha due squadre".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

 

Squalifica Lukaku, Alvino: "Che vergogna, l'ennesima! Non vi sembra assurdo che l'arbitro..."
Beltran: "Perché ho scelto la Fiorentina? Vi spiego..."

💬 Commenti