Foto di Giacomo Morini ©
News

Canovi: "Ritengo che la scelta di affidarsi a Ramadani..."

Il procuratore Dario Canovi è così intervenuto durante una trasmissione radiofonica parlando dell'agente Ramadani

11.06.2022 10:00

Dario Canovi, storico procuratore, è intervenuto così ai microfoni di Lady Radio parlando proprio delle ultime vicende del club gigliato: “Il rinnovo di Italiano è una mossa intelligente, finalmente la società viola sta facendo programmazione. Ritengo inoltre che la sua scelta di affidarsi a Ramadani come agente sia stata corretta. Gli allenatori hanno più bisogno degli agenti rispetto ai giocatori”.

E poi è tornato sul tema delle commissioni: “Se ne parla tanto, ma alla fine non cambia mai nulla. Purtroppo tutto nasce da Blatter che ha abolito gli agenti Fifa, la quale ora non si può lamentare. La situazione è difficile da risolvere.”

 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina, pazza idea Dzeko