Rassegna stampa

Lega, il nuovo presidente deve rappresentare il futuro

Nell’idea dei club di proprietà americana, tranne la Roma, il nuovo presidente dovrà rappresentare l’uomo del cambiamento e il collante tra calcio e governo

Sul Corriere Fiorentino troviamo un'analisi dell'elezione di Lorenzo Casini come presidente di Lega. Sostenuto dalla Fiorentina, dal Napoli, dalla Lazio di Lotito e più in generale dai club di proprietà americana. Nell’idea dei club di proprietà americana, tranne la Roma, infatti, il neo eletto dovrà rappresentare l’uomo del cambiamento e il collante tra calcio e governo per arrivare alla soluzione delle tante richieste rimaste inascoltate.

Nel programma esposto ai presidenti proprio ieri, Casini ha ribadito l’importanza di sensibilizzare Palazzo Chigi per una legge sugli stadi che porti l’Italia almeno ad avvicinarsi ai campionati più ricchi d'Europa. Altro tema caldo, su cui i viola restano molto vigili, saranno i diritti tv, con la legge Melandri da modificare e l’evidente interesse di massimizzare i profitti al di fuori dell'Italia.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Viola Park, ecco le immagini del tour