La Football Association inglese tramite un comunicato ufficiale ha reso noto di aver messo sotto accusa l'ex centrocampista del Milan Sandro Tonali per aver piazzato 50 scommesse sul calcio durante questi suoi primi mesi in Inghilterra. Un'altra accusa a suo carico dunque per scommesse dopo quella per cui è stato giudicato colpevole risalente a quando il giocatore militava tra le fila rossonere in Italia. Ancora guai dunque per il giocatore sul quale si è espresso successivamente anche il Newcastle che ne detiene il cartellino e che la scorsa estate lo aveva prelevato dalla società di Via Aldo Rossi per 60 milioni di euro.

Il centrocampista Sandro Tonali con indosso la maglia della Nazionale Italiana
Sandro Tonali

Il comunicato della FA su Sandro Tonali

Sandro Tonali è stato accusato di cattiva condotta in relazione a presunte violazioni delle regole sulle scommesse della FA. Si presume che il centrocampista del Newcastle United abbia violato 50 volte la FA Rule E8 scommettendo su partite di calcio tra il 12 agosto 2023 e il 12 ottobre 2023. Sandro Tonali ha tempo fino al 5 aprile 2024 per rispondere

Questo invece il comunicato del Newcastle in proposito

Il Newcastle United riconosce un'accusa di cattiva condotta ricevuta da Sandro Tonali in relazione a presunte violazioni delle regole delle scommesse della FA. Sandro continua a rispettare pienamente le indagini pertinenti e conserva il pieno sostegno del club. A causa di questo processo in corso, Sandro e il Newcastle United non sono in grado di offrire ulteriori commenti in questo momento

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/511188045318/milan-pioli-recupera-kjaer-per-la-fiorentina-ecco-il-verdetto-finale

 

Milan, Pioli recupera Kjaer per la Fiorentina? Ecco il verdetto finale
Fiorentina-Milan: attenzione a Leao, mai in gol al Franchi

💬 Commenti