Rassegna stampa

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi

Queste le copertine dei maggiori giornali sportivi in edicola stamattina

22.08.2022 08:00

Ecco le prime pagine di La Gazzetta dello Sport, TuttoSport e Corriere dello Sport:

La Gazzetta dello Sport

L'apertura della Gazzetta dello Sport è dedicata alla partita tra Atalanta e Milan, con la  dea di Gasperini che si fa recuperare dopo essere andata in vantaggio. Nel taglio medio possiamo trovare degli strilli, uno dedicato al Napoli che si gode la sua nuova stella Kvaratskehelia che alla sua prima partita al Maradona si presenta facendo doppietta. La Juventus di prepara alla partita di questa sera con la coppia serba Vlahovic- Kostic, mentre la Roma deve fare i conti con l'infortunio si Wijnaldum, che in allenamento ha riportato la frattura della tibia.

Corriere dello Sport

Il taglio altro del Corriere dello Sport è dedicato alla nuova stella del Napoli Kvaratskehelia, che trascina la squadra di Spalletti alla vittoria contro il Monza. Pareggio nella partita serale tra Atalanta e Milan, che la dea che va in vantaggio ma si fa recuperare la partita termina sull'1-1. Nel taglio medio troviamo due notizie, la prima è la frattura alla tibia per Wijnaldum che dovrà sottoporsi ad esami più specifici per capire quanto dovrà stare lontano del campo, mentre la seconda è dedicata alla Juventus che ha bloccato Milik come riserva di Vlahovic.

 

Tuttosport

L'apertura di TuttoSport è dedicata alla Juventus con Vlahovic pronto ad essere protagonista nella partita di questa sera contro la Sampdoria dopo la doppietta al Sassuolo ma con un Kostic in aiuto. Nel taglio medio troviamo anche notizie di mercato del Torino che vorrebbe riportare in granata due giocatori importantissimi per Juric, Praet e Pobega. Nel taglio basso troviamo la vittoria di Bagnaia nel gran premio d'Austria e le vittorie nel nuoto per gli Italiani che nel fonda hanno dominato.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Fiorentina, Manca il gol nonostante l'uomo in più