Foto di Giacomo Morini ©
News

Fiorentina: Jovic, Dodò e non solo; ecco la formazione viola del futuro

Con il rinnovo di Italiano finalmente il mercato potrà prendere forma, ecco come potrebbe essere la formazione della Fiorentina del prossimo anno

25.06.2022 11:40

Il primo tassello importante che è stato aggiunto è quello della firma dell'allenatore gigliato Vincenzo Italiano; è lui il primo vero colpo viola. Sarebbe stato stupido e deleterio non trovare un intesa con l'allenatore che ha ridato fiducia ed entusiasmo ad una piazza ormai sofferente da anni. 

Successivamente non bisogna assolutamente sottovalutare i nomi che sembrano essere molto vicini alla Fiorentina. Jovic è un attaccante che potrebbe, secondo il mio modesto parere, fare molto meglio di Vlahovic; un attaccante completo che 8 volte su 10 centra la porta e trova il gol, non per niente la squadra più titolata del mondo aveva scelto proprio lui impazzita e illuminata dal suo talento; si rimane in attesa di una risposta di Djuric che sembra davvero ad un passo.

Odriozola non va rimpianto se non sotto l'aspetto emotivo, ma nel rettangolo di gioco, sempre a mio parere, Dodò è più devastante dello spagnolo; va ricordato che è nel giro della nazionale brasiliana e con la squadra ucraina ha dalla sua diverse apparizioni in Champions a soli 23 anni. Rimangono dubbi sul portiere dove è corsa a due tra Milinkovic-Savic e Gollini e qui la scelta spetta a Italiano. 

Incognite invece sulle alternative a Biraghi e Milenkovic con diversi nomi accostati ai viola: Senesi e Alderete su tutti; inoltre l'arrivo di Mandragora colmerebbe il vuoto lasciato da Torreira. Ma chi sarà la mezz'ala per fare il salto di qualità o far rifiatare Duncan o Maleh

Ecco come potrebbe essere la formazione della prossima stagione:

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Djuric, ACF offre un biennale: accordo ad un passo