Foto di Giacomo Morini ©
Calciomercato

Schira: "Milenkovic? Ramadani lo sta proponendo ovunque ma..."

Ai microfoni di Radio Bruno Toscana è intervenuto il noto esperto di calciomercato Nicolò Schira sugli ultimi aggiornamenti di mercato, in particolare su Milenkovic

Gli ultimi aggiornamenti di mercato sulle mosse della Fiorentina arrivano direttamente da Nicolò Schira attraverso i microfoni di Radio Bruno Pentasport:

Torreira? Stessa situazione degli ultimi giorni. Disgelo c'è, ma non è sufficiente a trovare una squadra. I termini per il riscatto sono scaduti, ma non rientra nei piani dell'Arsenal. Loro restano sulla loro valutazione da 15 milioni, da loro considerata una cifra bassa visto il mercato al quale sono abituati in Premier. Il prezzo può calare, ma è chiaro che Torreira non voglia arrivare a Ferragosto per risolvere la situazione. Al momento il giocatore non ha in mano offerte concrete, nonostante qualche sondaggio in Inghilterra ed in Spagna. L'agente Bentancur è un osso duro nelle trattative, più dell'Arsenal secondo me. I gunners per 12-13 milioni secondo me accettano, ma bisogna vedere se le richieste dell'agente si abbassino, o meno”.

Milenkovic? Lui ha sempre detto che andrà via dalla Fiorentina per restare in Serie A e giocare la Champions, ma nessuno si è mosso. Ramadani lo sta proponendo un po' in giro, ma nessuno si è fatto avanti. La Fiorentina aspetta perché se Milenkovic volesse restare e rinnovare…”.

Piatek? In prestito alla Fiorentina non gli dispiacerebbe. Gli agenti stanno cercando di trovare la quadra con l'Hertha, ma i viola lavorano su più fronti contemporaneamente. Il ragazzo ha avuto un ottimo avvio ma poi si è un po' perso. Prestito ok, ma spendere soldi per il cartellino no”.

Augustin Alvarez? Il Sassuolo è tra quelli che hanno chiesto informazioni, anche se si parlava anche dell'Inter che, comunque, deve prima fare cassa. L'incontro con il Sassuolo c'è stato, ma il prezzo non è abbordabile”.

Dodo? Siamo ai sondaggi ma con manifestazioni d'interesse. Anche Roberto De Zerbi andrà via. Dodo lo voleva anche il Bayern Monaco due anni fa ed era pronto a spendere 20 milioni. Ora la valutazione è calata, ma rapporto qualità-prezzo può rappresentare un'ottima occasione”.

LEGGI ANCHE: A. Alvarez, ecco qual è la squadra italiana interessata: l'offerta

LEGGI ANCHE: Moena, emessi 21 Daspo per ultras Fiorentina: il motivo

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Bresciani: "Joao Pedro alla Fiorentina? Ve ne dico uno migliore"