Foto di Giacomo Morini ©
News

Montanaro: "Senza Vlahovic non si è visto lo stesso gioco"

Antonio Montanaro ha espresso la sua opinione sulle difficoltà offensive della Fiorentina, partendo dall'addio di Dusan Vlahovic

Intervenuto ai microfoni del Pentasport su Radio Bruno, il giornalista Antonio Montanaro ha parlato della sterilità dell'attacco della Fiorentina, partendo dalla cessione dello scorso anno di Dusan Vlahovic.

Queste le sue riflessioni: “I problemi sono nati dall'addio di Vlahovic. Un attaccante come lui non si è più visto, Jovic e Cabral hanno caratteristiche diverse e di conseguenza non si è più visto il gioco della prima Fiorentina di Italiano. Da lì in avanti si è andati a tentativi, ma non sono state fatte scelte adeguate. Mi piacerebbe Beto, anche Nzola avrebbe caratteristiche utili per i viola”.

Commenti

Grassia: "Mandragora al posto di Torreira una pia illusione"
Carnasciali: "Dodò sorpresa in negativo, su Biraghi..."