Ecco le dichiarazioni a Sky Sport dell'allenatore del Ferencvaros Dejan Stankovic al termine della gara di UEFA Conference League pareggiata per 1-1 con la Fiorentina che ha consentito ad entrambe di accedere alla fase successiva della competizione, ai viola direttamente mentre gli ungheresi dovranno passare prima dai playoff.

L'allenatore del Ferencvaros Dejan Stankovic
Dejan Stankovic

Le parole di Stankovic

“Questa partita poteva finire in qualunque modo. Un paio di giocatori li ho recuperati appena ieri sera, c'è stanchezza. Con oggi siamo a 33 partite in stagione che in Ungheria corrisponde ad un campionato intero. Questo era un girone da Europa League, faccio i complimenti alla Fiorentina, fanno paura. Dopo il nostro gol hanno messo quattro attaccanti e per noi non era facile, sono fiero dei ragazzi che hanno lottato come leoni.”

Sul gol subito:

"Avevamo preparato i gol su calcio piazzato anche per l'ultima gara in campionato perchè i nostri gol subiti arrivavano per il 50% da queste circostanze e abbiamo preso gol al primo calcio d'angolo. Bisogna essere cattivi e coraggiosi nell'andare a saltare, ma loro nell'ultima mezzora avevano dei carrarmati davanti. In ogni caso preferisco subire da contropiede che da corner."

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/177053011462/italiano-sky-obbiettivo-centrato-da-sottil-segni-importanti-condizioni-di-nico-spero

 

 

Milenkovic (Mixed): "Fascia da capitano? Un orgoglio. Partita combattuta.."
Pradè (Mixed): "In Conference non è mai facile. Ora testa già a domenica.."

💬 Commenti