Foto di Giacomo Morini ©
News

Carobbi: "Amrabat rigenerato è tutto merito di Italiano. Con la Juve..."

Ai microfoni di Radio Bruno Toscana è intervenuto l'ex viola Stefano Carobbi su quella che è stata Fiorentina-Roma, ma non solo

Su quello che è stato Fiorentina-Roma di ieri sera, vinto dai viola per 2-0, è così intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana Stefano Carobbi:

Fiorentina-Roma? Loro avevano sicuro le scorie della partita di Coppa, ma i viola avevano voglia di riscatto: si vedeva. Partita intensa, hanno corso tanto e bene. Con giocate di alto livello. Un'ottima partita, anche se c'è questa polemica sul rigore che non si sa come sia stato dato: è anche vero che ogni tanto va bene anche a noi”.

Vincenzo Italiano come Arrigo Sacchi? Secondo me l'intensità Arrigo la dava quando nessuno la faceva. Era innovativo ai suoi tempi. A Milanello aveva la sua camera, ogni tanto ci chiamava e faceva un'ora e mezzo di interrogatorio con domande a trabocchetto - ride, ndr”.

L'unica nota negativa le punte che non fanno gol? I due esterni vanno tanto e puntano tanto la porta, dunque la punta centrale viene sacrificata. I cross non arrivano, ma fanno un altro lavoro. Giustamente, sono un po' fuori dal gioco: quello è vero”.

Centrocampo? Amrabat ha preso fiducia, Italiano l'ha rigenerato”.

Ultime due partite?  Con la Sampdoria credo proprio che faremo una bella partita, ma non dico il risultato. Vorrei arrivare a giocarci contro la Juventus una bella partita. Il mio sogno sarebbe stato che all'ultima partita contro di loro di avere la chance di arrivare quarti. In quel contesto la squadra sono sicuro che avrebbe vinto”.

LEGGI ANCHE: Biglietti Sampdoria-Fiorentina, settore ospiti disponibile: orario e prezzi

LEGGI ANCHE: Moviola, Guida bocciato dai quotidiani: "Rigore inesistente indirizza la gara"

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Commisso festeggia: Mediacom premiata come "Best Managed Company" degli USA