Il giornalista Benedetto Ferrara ha affrontato i temi caldi della Fiorentina.

Queste le sue parole ai microfoni de ll Pentasport di Radio Bruno:

"Abbiamo vissuto due settimane con la testa tra le nuvole dopo Napoli e l'inaugurazione del Viola Park. La classifica ci dice grandi cose, fa sognare. Forse è inaspettata, ma si vedono i frutti del lavoro di tre anni di un allenatore. Leggo come un buon segno anche che i centravanti non abbiano ancora fatto goal, perché nonostante questo siamo lassù in classifica. Ci sono giocatori che hanno avuto un avvio straordinario che avranno fisiologicamente un calo di rendimento. Sono convinto che Nzola i goal li farà, anche non arriverà a cifre clamorose per il tipo di gioco della Fiorentina. Champions? Quando una squadra, uno spogliatoio sta lì non può non puntarci. È un bel gruppo e una partita alla volta, con ambizione, può puntare in alto. L'obiettivo minimo di questa squadra è l'Europa League, dopo due anni di Conference che possono bastare. il momento fantastico bisogna farne tesoro nei momenti più difficili. Coscienti di questa forza, l'entusiasmo è giusto che ci faccia credere a questo risultati. Ha qualche limite strutturale, perché Dodò è fuori a lungo. Kayode è un gran giovane, ma è alla prima stagione in Serie A. Ci sarà da valutare l'apporto di Mina e forse da tornare sul mercato a gennaio".

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Italiano: "Empoli delicato, ci mette sempre in difficoltà...”

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi