Amoruso
Amoruso

Lorenzo Amoruso è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno per parlare della Fiorentina.

Amoruso

Queste le sue parole

"Il 3-5-2 è un’arma in più, gli esterni non stanno rendendo come Italiano vorrebbe. Il Kayode di inizio stagione era un po' più spregiudicato e mi piaceva di più, però anche ieri è stato ampiamente oltre la sufficienza".

"Christensen è andato molto bene, molto meglio Parisi di Biraghi da quinto a centrocampo. La miglior partita di Maxime Lopez, ha semplificato molto le cose facendo un grande lavoro oscuro. Non ci si può aspettare da lui il gioco di Arthur, ha altre caratteristiche. Non è un distributore di gioco, così come non lo era Amrabat".

Conclude così

Ikone da mesi non punta più nessun avversario. L’esterno deve avere il sano egoismo di cercare l’uno contro uno anche a costo di sbagliare. Cerca il centro del campo ed è troppo prevedibile. Mi aspettavo molto di più dal francese, non riesce a capire i tempi di gioco anche per un dai e vai. Ngonge invece cerca di sgusciare via anche in inferiorità numerica. Nzola sta avendo un'involuzione assurda, non può essere questo giocatore. Non mi aspettavo tirasse il rigore, è troppo indeciso attualmente”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Coppa Italia, Milan-Atalanta: Formazioni ufficiali, Una sfiderà la Fiorentina

💬 Commenti