Gonzalez Italiano (ph. G.Morini)
Gonzalez Italiano (ph. G.Morini)

Di seguito le Pagelle della nostra redazione con i voti ai giocatori della Fiorentina nella sfida contro il Viktoria Plzen valida per l'andata dei quarti di finale di Conference League.

I voti ai giocatori della Fiorentina

Terracciano: 6 - Spettatore non pagante praticamente per tutta la durata della partita. Non corre mai pericoli, ma deve ringraziare l'imprecisione di Vydra che nel primo tempo lambisce il palo in quella che a conti fatti è l'occasione più pericolosa dai padroni di casa.

Dodò: 6 - In crescita rispetto alle ultime uscite, qualche buona chiusura e qualche errore di troppo sui passaggi, ma prestazione ok.

Milenkovic: 6 - Vince il duello con Chory che non riesce mai a impensierirlo ed è costretto a provare a sfondare sulle fasce più che per vie centrali. Oggi è solido.

Martinez Quarta: 6 - Fa la sua partita. Chiude bene su Vydra nella prima occasione dei padroni di casa e ci prova da lontanissimo, è comunque uno dei pochi a calciare tra i viola.

Il difensore della Fiorentina Martinez Quarta avanza col pallone in maglia viola
Lucas Martinez Quarta

Biraghi: 5,5 - Si fa sfuggire Vydra nel primo tempo ed è un errore che poteva costare caro. Spinge poco e come nelle ultime uscite è molto impreciso sui cross.

Arthur: 5 - Troppo poco oggi da parte del brasiliano che si vede a tratti e costruisce poco. Dovrebbe legare il gioco tra difesa e attacco ma così non è.

Dal 79' Maxime Lopez: S.V.

Mandragora: 5,5 - Partecipa alla serata piatta di tutta la squadra. A parte il cross per il colpo di testa di Beltràn oggi si vede molto poco.

Beltràn: 5 - Oggi schierato veramente troppo lontano dalla porta ed eccessivamente fuori ruolo. E' un pesce fuor d'acqua.

Dal 70' Barak: 5,5 - Una serata così anonima che neanche il re di coppe può fare nulla, la sua un'entrata anonima.

Nico Gonzalez: 5 - Doveva e poteva essere la sua partita contro una difesa tutt'altro che irresistibile e invece sottoporta è un fantasma. Cercasi disperatamente il vero Nico.

Dall'84' Ikone: S.V.

Sottil: 5 - Qualche strappo come quello che nel secondo tempo causa il giallo a Reznik, troppo poco.

Dal 79' Kouame: S.V.

Belotti: 5,5 - Tra i pochi a trovare lo specchio della porta anche se non impensierisce neanche un po'. Si da da fare come al solito ma oggi serviva dare qualcosa in più.

Dal 70' Nzola: 5 - Impalpabile e spesso non arriva bene al primo controllo, di conclusioni poi non ne parliamo.

Italiano: 5 - Dopo un primo tempo non all'altezza e molto opaco ci si aspettava più voglia di vincerla, magari anticipando i cambi di quei giocatori apparsi molto sulle gambe come Belotti o Beltràn. Invece le sostituzioni sono tardive e non cambiano l'inerzia di una partita nata e giocata sui livelli di un'amichevole estiva.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/301674171910/plz-0-0-fio-la-moviola-a-plzen-vince-la-noia-grinfeld-ok

 

 

 

 

Belotti in gol contro il Brugge: può conquistarsi la Fiorentina?
Italiano (Sky): "Pareggio utile per il ritorno, ma non abbasseremo la guardia"

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi