Di seguito il commento del presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi a proposito delle polemiche sul rigore concesso alla sua squadra nella giornata di ieri contro la Fiorentina che ha sancito il definitivo pareggio.

Il presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi
Fabrizio Corsi

Le parole di Corsi

“Il risultato della partita è più che giusto e il rigore era limpidissimo. Ho sentito qualche dichiarazioni a riguardo ma c'è un danno procurato. Qualcuno prima di parlare dovrebbe pensare ai vantaggi che può portargli fare certe dichiarazioni. Ricordo anche un cartellino giallo non dato a Cristiano Biraghi nel primo tempo. E' un pareggio che ci soddisfa perchè giocavamo contro una squadra forte. Commisso? Quando vengo criticato io, vado al bar e parlo con i tifosi personalmente, ma mi rendo conto che a Firenze ci siano pressioni differenti. Parisi? Ultimamente ha fatto qualche errore, bisognerebbe vedere come si allena quotidianamente…Il futuro comunque è dalla sua parte.”

Ecco le dichiarazioni di Daniele Pradè alle quali fa riferimento il presidente dell'Empoli

"Nel complesso abbiamo fatto un buon primo tempo, ma abbiamo preso due ripartenze in tutta la partita e in una abbiamo addirittura subito gol. A loro è stato fischiato un rigorino... Noi non siamo riusciti ad avere la reazione decisiva, però facciamo un passettino in avanti, e dobbiamo essere bravi a ritrovare la positività, altrimenti cadiamo in un momento di depressione che non ci possiamo assolutamente permettere per la classifica che abbiamo e per le nostre ambizioni […] Adesso abbiamo una settimana per preparare la partita con la Lazio e daremo il massimo contro una diretta concorrente per l'Europa. Dobbiamo vincere le partite, c’è poco da parlare: servono i fatti”.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/543668735494/napoli-mazzarri-ai-titoli-di-coda-calzona-il-sostituto

 

Napoli: Mazzarri ai titoli di coda, Calzona il sostituto
L'opinione: "Non si addossino tutte le colpe a Italiano"

💬 Commenti