Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

Analizzando l'attuale situazione in cui versa la squadra di Vincenzo Italiano possiamo certamente affermare che sono molteplici gli elementi che hanno contribuito a scatenare la crisi che ormai da settimane affligge la squadra viola. Nella sua edizione odierna, la Gazzetta dello Sport descrive questo momenti di debolezza in casa viola come una bolla finanziaria. La Fiorentina, dopo i festeggiamenti di fine 2023 legati al raggiungimento della zona Champions, ora si ritrova all'ottavo posto (e fuori dalla Conference).

 

Italiano e la crisi della Fiorentina




I motivi della crisi della Fiorentina

 

Ulteriore dato emblematico risiede nel fatto che nel 2024 la squadra non abbia mai raggiunto una vittoria. Certo, la vittoria contro il Frosinone ha rappresentato una boccata d'aria; alla quale, tuttavia, ha fatto seguito un nuovo momento di arretratezza legato alla sconfitta presso lo stadio Dall'Ara. L'interrogativo che si pone la Gazzetta dello Sport è il seguente: cosa ha fatto appassire la Fiorentina? Innanzitutto vi sono problemi di ordine tecnico. La squadra faceva riferimento principalmente a 3 giocatori: Bonaventura, Arthur e Gonzalez. Trattasi di giocatori che, attualmente, si trovano in periodo complessi e le cui difficoltà sono ancora distanti da una decisiva risoluzione.
Si annoverano inoltre problemi legati al mercato. L'arrivo di Belotti a Firenze rappresenta certo un'incognita, ma la sua presenza potrebbe stimolare una ripartenza i cui benefici andrebbero a vantaggio della squadra tutta. Soprattutto se facciamo riferimento ad un reparto offensivo che non riesce più a mettere a segno reti. 
Un ulteriore elemento va rintracciato infine nel periodo complesso che si trova a vivere Vincenzo Italiano. L'impegno del tecnico viola in questi anni ha rappresentato la precondizione dei successi raggiunti dalla squadra. Tuttavia, secondo il quotidiano, all'interno di questa crisi vi sono alcune responsabilità da ricondurre alla figura del tecnico siciliano. Basti pensare, ad esempio, alla tensione in merito ai rapporti vigenti tra l'allenatore e la società.

Ferrara: "Il frigo è pieno ma non c'è la corrente"
Beltran: Il giocatore è diventato il jolly tuttofare di Italiano

💬 Commenti