In questo primo pomeriggio il Verona ha giocato contro la Lazio pareggiando per 1-1 nonostante la squadra di casa sia rimasta nel finale anche in dieci uomini. Il tecnico dell'Hellas, Marco Baroni, è rimasto molto contento della prestazione dei suoi e poi rilancia

Le parole del tecnico

Baroni alla fine della gara avverte la Fiorentina, prossima avversaria del campionato di Serie A. Queste le parole del mister: "La squadra adesso sa che sta diventando una squadra. Non è facile quando si cambia tanto, con tanti stranieri che hanno culture diverse. Ci sono percorsi di crescita, la squadra sa che può recuperare. Ora c'è lo spirito di rimanere sempre in partita, giocarsela fino in fondo e avere la convinzione di poter fare gol”.

Poi su Duda

Perché non ha tolto Duda ammonito? "Ci serviva palleggio e non era facile. Sapevo che era ammonito, è un giocatore importante e gli ho chiesto se stesse bene. Tornando indietro farei diversamente, ma per com'era messa la partita con lui in campo avevamo la giusta qualità". Termina così Baroni.

duda
Roma-Fiorentina, le statistiche e i precedenti tra le due squadre
Obiettivi, tra Anderson e Lotito è rottura: i viola provano il colpo a parametro zero?

💬 Commenti