Foto di Giacomo Morini ©
News

Fiorentina, contraria agli aiuti al calcio

È in arrivo un emendamento al Decreto Aiuti Ter per evitare il collasso del sistema, la Fiorentina avrebbe espresso perplessità

Stando a quanto riporta questa mattina il quotidiano Repubblica, è in arrivo un emendamento al Decreto Aiuti Ter per evitare il collasso del sistema, di fatto questo differimento avrà l'effetto di rateizzare il debito in cinque anni.

Il 15 dicembre scadono i termini per il versamento dei 480 milioni di euro che diverse squadre italiane di Serie A, B e C devono al fisco italiano ma, vista la situazione dell'economia e considerando che molti club non avrebbero le risorse necessarie per adempiere ai propri compiti, il governo italiano è pronto a tendere la mano al movimento calcio. 

Una scelta quasi obbligata per evitare di sottoscrivere nuovi debiti o nuovi aumenti di capitale da parte di club già in difficoltà, che non tutti vedono di buon occhio. 

La Fiorentina avrebbe espresso perplessità: secondo i viola, chi rispetta le regole verrebbe penalizzato da questo salvagente in direzione di chi ha speso più di quanto poteva permettersi.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Pellegrini, infortunato dopo soli 3 secondi