Foto di Giacomo Morini ©
News

Andrea Sottil sul figlio: "Se lo vorrei allenare? È una bellissima cosa"

Le parole del neo tecnico dell'Udinese, che si è soffermato a parlare anche di suo figlio Riccardo

07.07.2022 12:40

Andrea Sottil ha rilasciato un intervista alla Gazzetta dello Sport, dove si è soffermato anche sul figlio Riccardo giocatore della Fiorentina: “Se lo vorrei allenare? È una bellissima cosa, ma è una situazione problematica per la gestione dello spogliatoio, Ma mi piacerebbe innanzitutto perché è bravo“.

Su Mondonico Nel corso dell’intervista l’ex calciatore ha parlato anche di un altro personaggio molto legato all’ambiente viola: “Il primo pensiero quando il 13 agosto entrerò a San Siro per sfidare il Milan da allenatore dell’Udinese andrà a Emiliano Mondonico e a mia mamma Olga perché loro non ci sono più. Il ‘Mondo’ mi ha dato tanto. È stato un maestro. Mi ha fatto debuttare col mio Toro a 18 anni. Mi ha portato all’Atalanta”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Mercato Fiorentina, La Lazio insiste per Terracciano