News

"Identità anche in trasferta: una prova che sa di crescita"

Stefano Cecchi, su La Nazione, analizza la partita di ieri a Milano

Così il noto giornalista Stefano Cecchi, sulle pagine de La Nazione, sulla partita di ieri a Milano:

“Belli, bravi e sfortunati. Una sconfitta che, strano ma vero, profuma di crescita. Perchè la Fiorentina di San Siro, soprattutto nel primo tempo, è stata una delle più belle viste quest'anno. L'identità, parola chiave nel calcio di oggi, si vede ad occhio nudo. La sfortuna, dicevamo, ma anche il pessimo arbitraggio, non una novità, segno che qualcosa non quadra. Godiamoci però la crescita di questa squadra capace di darci emozioni e lottare alla pace coi campioni d'Italia”

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
"Lollo e il super salvataggio: quando la vita ti toglie e poi ti dà"