Foto IG @josemourinho
Foto IG @josemourinho

Il tecnico portoghese Jose Mourinho, dopo aver espresso dei giudizi lesivi prima e dopo Sassuolo-Roma che avevano come oggetto l'arbitro Matteo Marcenaro e l'attaccante del Sassuolo, Domenico Berardi, se l'è cavata grazie al patteggiamento. Ora dovrà pagare solo una multa da 20mila euro , soldi che saranno devoluti in beneficenza all'Associazione Italiana Leucemie (AIL), ente che opera per nobili finalità benefiche in concreto aiuto dei più bisognosi.

Il comunicato:

"A seguito dell'accordo di patteggiamento raggiunto dalle parti (ex art. 126 CGS), l'allenatore della Roma José Mourinho è stato sanzionato con un'ammenda di 20.000 euro da devolvere all'Associazione Italiana contro Leucemie, Linfomi e Mieloma (AIL). La stessa sanzione, anch'essa da devolvere all'AIL, è stata applicata anche all'AS Roma, per responsabilità oggettiva ai sensi degli articoli 6, comma 2, e 23, comma 4, del Codice di Giustizia Sportiva. 
A carico del tecnico portoghese era stato aperto un procedimento di indagine per aver espresso giudizi lesivi del prestigio e della reputazione sia dell'arbitro Matteo Marcenaro che del calciatore Domenico Berardi durante la conferenza stampa di presentazione della gara Sassuolo-Roma di sabato 2 dicembre".

mou

 

Leggi anche la notizia sugli incassi della Fiorentina:

https://www.fiorentinauno.com/news/408981245446/conference-league-gli-incassi-della-fiorentina-dal-torneo?et

Supercoppa italiana, cambiano le date: si gioca dal 18 al 22
Oliveira e razzismo: “Episodi che ho vissuto solo in Italia"

💬 Commenti