Foto di Giacomo Morini ©
News

Terracciano /2: "Cori di Bergamo? Mi scivolano addosso. Sul mio futuro..."

Questa la seconda parte dell'intervista dell'estremo difensore della Fiorentina

A Radio Bruno ha parlato in un'intervista Pietro Terracciano:

“Dipende dall'errore del portiere. Sono cose che cerchi subito di eliminare dalla testa. Non hai tempo di pensarci, devi aiutare la squadra. Il gol preso a Empoli è quello che più mi ha fatto male. La più bella parata? Non mi concentro molto su queste cose. Voglio sempre dare una mano ai compagni. Siamo una squadra che tiene il possesso ed è importante creare un legame con tutta la difesa. Futuro? Spero di concludere questa stagione. Poi i discorsi li faremo con calma a fine stagione. Se vorranno continuare, io sto bene qui a Firenze e resterò volentieri. Sono un portiere che corre tanto. Rosati? Ho un gran legame con lui. E' una persona fantastica per tutti. Ci dà una mano enorme. Sono sempre il primo che gli chiede qualcosa. Per me una grande persona. Preparatore? Il suo lavoro è propedeutico a quello che facciamo col mister. Esterni? Ci sono momenti che fanno meno gol, ma ci sta. Loro creano tanto e sono forti. Cori a Bergamo? Non voglio generalizzare su tutta la tifoseria, perché non è giusto. E' iniziata e finita lì. Possono insultarmi quanto vogliono, ma ha me non mi tocchi. Mi scivola addosso e guardo avanti. Coppa Italia? Non c'è niente di scontato. Ce la giochiamo con tutti. Il risultato con la Juve deve solo essere uno stimolo in più”.

Leggi Anche >>> Firenze, 18 marzo 1973. Il primo gol di Antognoni in viola (fiorentinauno.com)

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Qatar 2022, ecco i gironi dei Mondiali