Italiano
Italiano

Vincenzo Italiano è intervenuto in sala stampa al termine della gara contro il Verona.

Italiano

Queste le sue parole

"Nel primo tempo Terracciano ha fatto il bello e il cattivo tempo, poi abbiamo palesato per la prima volta un po' di stanchezza. Il Verona inoltre ha messo in campo giocatori rapidi. Non è stata una bocciatura per Maxime e Nzola, non potevamo fare diversamente. Oggi abbiamo trovato la stoccata, altre volte abbiamo raccolto senza vincere".

"Un po' di palleggio potevamo lasciarlo all'avversario, siamo partiti molli e dobbiamo capire bene dove non ha funzionato ciò che avevamo in testa".

Beltran e il suo ruolo: "È una soluzione che si può ancora utilizzare. Detto questo è un attaccante, sa lavorare sottopunta e lo deve fare in maniera più qualitativa".

"Jack a Roma è stato sostituito perché ha preso una bruttissima botta al tallone, Nico si è stirato e lo avremo lontano dal campo per un bel po'".

Conclude così

"Leggo spesso che siamo dipendenti da Bonaventura e Nico: oggi mancavano e dopo dieci minuti sembrava stessimo facendo disastri. Quindi ho cercato di calmare intanto la squadra e poi chi avevo alle spalle. Se devo portare pazienza io, mi auguro che lo faccia anche tutto l'ambiente".

Lopez: "Nessuna bocciatura, dovevamo giocare qualcosa e servivano due mezzali più presenti in area come Barak e Arthur, poi può capitare di sbagliare un tempo. I ragazzi in generale devono stare tranquilli, i cambi servono a questo".

"Se questa squadra è Gonzalez e Bonaventura dipendente, o quasi, bisogna avere pazienza. La Fiesole, poi, mitiga, ti trascina, ti dà tanto. Mi auguro che non ci abbandoni mai, è stato doveroso far fermare i ragazzi: io non sto neanche tanto bene, ma era giusto festeggiare".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Calciomercato Fiorentina: tre nomi in lizza per sostituire Nico Gonzalez, uno su tutti
Terracciano (Mixed): "Tre punti fondamentali. Il rigore parato? C'è un grande lavoro dietro.."

💬 Commenti