Foto di Giacomo Morini ©
News

Decreto Salvacalcio, Fiorentina furiosa: disappunto accentuato

La Fiorentina non sarebbe soddisfatta dell'approvazione dell'approvazione del Decreto Salvacalcio: il disappunto della società viola

L'approvazione del Decreto Salvacalcio avrebbe fatto molto felice Claudio Lotito, promotore principale dell'iniziativa. Ma, come evidenzia La Nazione, non tutti sarebbero soddisfatti di questa misura. E tra gli oppositori più fermi, ci sarebbe proprio la Fiorentina: come riporta il quotidiano, il beneficio dell'ammortamento dei costi non spetterà ai viola, che già da tempo avrebbero saldato il loro debito, per un ammontare di circa 15 milioni.

Il disappunto sarebbe piuttosto accentuato, poiché i toscani riterrebbero che così facendo non verrebbe garantita la regolarità del campionato. La posizione del club di Rocco Commisso, piuttosto, sarebbe stata favorevole a mantenere il termine definitivo, pretendendo sanzioni e penalizzazioni per gli insolventi.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
ACF, Gonzalez non incedibile: cifra al ribasso