ACFFIORENTINA
ACFFIORENTINA

La Fiorentina e Lucas Beltran un matrimonio nato da poco ma destinato a durare nel tempo. L'attaccante argentino acquistato dal River Plate per una cifra considerevole la scorsa estate rappresenta un investimento importante sul quale la società gigliata ripone molta fiducia. Di lui ha parlato a SportItalia Pablo Alvarez che è stato coordinatore delle giovanili dell'Instituto e quindi tra i primi a formare come giocatore Beltran.

Beltran

  

 

 

 

Dal River alla Fiorentina

 

“Adattarsi alla Fiorentina per lui non ha risvolti solamente dal lato sportivo, sociale e culturale. È un ragazzo giovane che ha cambiato tutta la sua vita, le sue abitudini. Siamo ancora dentro a questo adattamento, è normale. Da bambino la sua caratteristica principale era la potenza fisica, già allora si vedeva. Poi anche la ricerca della finalizzazione dell'azione. Ci sono poi aspetti di lui che ho sempre ammirato nel lato umano, che lo aiutano ed aiuteranno. La forza mentale, su tutte. Gli ha permesso di arrivare fino a lì". I tifosi e i dirigenti viola si chiedono se in futuro potrà essere quella punta da 20 gol che serve come il pane: "Penso di sì, poco a poco crescerà. E c'è un precedente che deve lasciare tranquilli i tifosi. Quale? E' successa la stessa cosa al River Plate. Finché non è andato in prestito ed è tornato come un demonio, conquistandosi il posto, gareggiando con Borja e Rondon, cosa che nessuno avrebbe immaginato. Solo lui aveva in testa di vincere la concorrenza con loro e ce l'ha fatta. Sono certo si affermerà".

 

 

Fiorentina-Parma : Ecco dove vederla in TV e Streaming
Delio Rossi: "Nzola non è uno che può fare la differenza con la maglia della Fiorentina"

💬 Commenti