Franchi
Franchi

Attualmente risulta fondamentale conseguire il maggior numero di punti contro le squadre più piccole della Serie A. L'edizione odierna di La Repubblica evidenzia come le competizioni contro le squadre che si collocano nella parte destra della classifica siano essenziali per la Fiorentina nella situazione in cui si trova attualmente e come tale fattore risulti fondamentale per dar vita ad una vera ripartenza. Non solo, la capacità di trarre vantaggio da competizioni di questo tipo - secondo il quotidiano - rappresenterebbe per la squadra viola uno stimolo decisivo per puntare anche all'Europa.

Franchi



I dati 


Il quotidiano, nella sua analisi, si sofferma in particolare sui punti conseguiti da Italiano nel corso della sua esperienza in casa viola. Secondo i dati raccolti, il tecnico avrebbe totalizzato 38 punti contro le squadre più piccole. Trattasi di numeri che evidenziano un calo se considerati in rapporto all'anno precedente, nel corso del quale la squadra aveva totalizzato ben 42 punti nelle competizioni contro questi club. 
Ulteriore dato: quest'anno la squadra di Italiano ha totalizzato soltanto 21 punti sui 36 disponibili. Troppo pochi per immaginare un vero cambio di rotta.

Gilardino: un'ipotesi per la panchina della Fiorentina
Italiano a Bonaventura: "Il futuro può attendere".

💬 Commenti