Foto di Giacomo Morini ©
News

Italiano: "Dzeko tira la maglia a Nikola: è fallo, punto e basta"

Ai microfoni di DAZN è intervenuto l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano dopo la sconfitta ottenuta contro l'Inter

Dopo la rocambolesca sconfitta subita in casa contro l'Inter per 4-3 così l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha commentato ai microfoni di DAZN nel corso del postpartita:

“Domani cosa dirò ai ragazzi? C'è grande dispiacere per non avere fatto punti, oggi volevamo muovere la classifica in campionato. Ripartire, fare punti e guadagnare punti in classifica. Oggi il 3-3 per noi sarebbe stata una vittoria enorme”.

“Ottime prestazioni ma scarsi risultati? Dobbiamo trovare equilibrio. Nelle ultime gare siamo riusciti a smuovere il problema del gol, stiamo crescendo. Con le due punte, il trequarti. Purtroppo ogni situazione che concediamo prendiamo gol e ci complichiamo la vita. Serve equilibrio, contro le grandi squadre soprattutto dove servono punti. Potevamo avere ad oggi 4 o 5 punti in più. In casa e fuori dobbiamo prendercela”.

“Le due punte dal 1' invece che a partita in corso? Noi usiamo anche qualche mezzala per fare la seconda punta. Oggi nel secondo tempo serviva una punta che aiutasse Arthur e ha funzionato”.

“Arrabbiato nel finale partita per episodi arbitrali? Non è la prima volta, non discuto mai. Ma non è pa prima volta che perdiamo punti per falli dubbi. Quello sul loro quarto gol, a 20 secondi dalla fine e con Dzeko che tira la maglia a Nikola, per me è fallo. Potevamo fare meglio, certo, ma non è la prima vera che accade. Dispiace, perché così perdiamo punti preziosi. Un po' di buon senso ci vuole. A dieci secondi dalla fine quello è fallo, l'arbitro deve fischiare: punto e basta”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Italiano (SKY): "Ennesimo dubbio su gol subito, ma ci mettiamo anche il nostro"