Valentina Giacinti FOTO IG ACF
News

Giacinti: "A inizio stagione ho scoperto di non essere più..."

"Panico? Lei è il mio modello da quando ero piccola"

Valentina Giacinti è stata intervistata dalla Repubblica a cui ha parlato della sua esperienza al Milan e la nuova avventura a Firenze. Ecco le sue parole:

"A inizio stagione ho scoperto di non essere più il capitano del Milan. Ho iniziato a fare panchina. Qualcosa non andava, ho parlato con Maldini e Massara e hanno capito. Mi sono ritrovata in panchina perché ho saltato un allenamento, mi hanno detto. È nato tutto così. A giugno tornerò, Maldini mi ha detto che vuole rivedermi e insieme prenderemo la decisione migliore. Perché ho scelto la Fiorentina? La mia prima panchina l’ho fatta contro le viola, Patrizia Panico ha incrociato il mio sguardo e ho capito. Lei è il mio modello da quando ero piccola: l’aspettavo a fine partita per le foto insieme e ora mi allena. È una delle più grandi attaccanti insieme a Carolina Morace. La Fiorentina mi ha salvata come giocatrice e come persona. Com'è stato il trasferimento? Aver paura che sui social mi 'ammazzassero'. E invece mi hanno scritto tanti bei messaggi. Vuol dire che qualcosa di positivo al Milan l’ho fatto. Ero la bandiera per loro e non me ne sarei mai andata. La partita contro la Juventus? Sento già la rivalità che si respira a Firenze. Non perdono da due anni, cercheremo il miracolo sportivo".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter