News

Fiorentina, Nardella sullo stadio "la capienza sarà di 40,000 posti"

Ha parlato il sindaco di Firenze Dario Nardella sulla vicenda stadio, confermando alcuni dettagli e non solo

30.05.2022 10:40

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha rilasciato delle dichiarazioni a Lady Radio sul restyling del Franchi e non solo

Ecco le dichiarazioni rilasciate : “Giovedì  si è tenuta la riunione tecnica al Ministero dei beni e delle attività culturali. Ho partecipato è andato piuttosto bene. I progettisti hanno presentato i dettagli il progetto di fattibilità tecnica ed economica. La reazione da parte dei tecnici di Roma è stata positiva , significa che si può procedere.  C’è stato un incontro anche in Prefettura dove è stato presentato il progetto al Prefetto e ai responsabili della pubblica sicurezza nel complesso vi sono state ottime reazioni. E poi c’è stato anche il confronto tecnico con Fiorentina. Non abbiamo partecipato né io né Barone proprio perché era un incontro tra i tecnici del Comune e quelli della Fiorentina. E anche lì mi risulta che la riunione sia andata bene e che il progetto piace e convince. Confermo che la capienza sarà di 40,000 posti. La prossima settimana faremo la conferenza stampa per presentare il progetto di fattibilità tecnica ed economica in tutti i dettagli. Stiamo rispettando la tabella di marcia”.

Guadagno economico per la Fiorentina : “Il primo ritorno è quello che si ha con uno stadio di fatto nuovo. Il Franchi avrà servizi di altissima qualità in tutti i settori. Avrà anche una serie di funzioni che oggi non ci sono come ad esempio un ristorante.  L’attuale Curva Fiesole sarà un vero e proprio auditorium. Noi abbiamo seguito lo studio Deloitte commissionato proprio dalla Fiorentina. Avremo uno stadio capace di rendere 20-25 milioni di euro all’anno rispetto ai 6-7 attuali. E con quei soldi si può comprare un gran bel giocatore, giovane, da inserire nella Fiorentina. Il nuovo stadio Franchi varrà quanto il cartellino di un giovane talento del calcio. Sono 25 milioni che oggi non ci sono e domani sì. Con la Fiorentina ci siamo dati l’obiettivo di metterci al tavolo per studiare una convenzione per il futuro che possa garantire anche alla società anche una durata lunga sulle concessioni per dar modo alla Fiorentina di fare investimenti.

Sul nuovo Franchi : “Vogliamo uno stadio che possa essere utilizzato tutto l’anno. Abbiamo l’accordo con la Figc per fare lì il Museo del calcio degli Azzurri. Per questo vogliamo fare lì il museo del calcio della Fiorentina. Con i posti nuovi anche il prezzo medio del biglietto sarà più alto. Noi vogliamo dare uno stadio nuovo al quartiere, ai tifosi e alla società che da questo stadio riuscirà a trovare almeno il triplo degli incassi che può avere oggi da un Franchi bello ma non più adeguato”.

Sul presidente della Fiorentina Commisso : “L’ho chiamato subito dopo la vittoria sulla Juventus per complimentarmi con lui anche per l’ingresso in Europa. La Conference League ha il suo prestigio e sarà una sfida motivante. Ho trovato Commisso in buone condizioni e con tanta voglia di fare. 

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
ACF, Due nomi per rafforzare il centrocampo