Beltrán (ph. G.Morini)
Beltrán (ph. G.Morini)

Intervenuto a Radio Bruno, Ubaldo Scanagatta ha parlato dell'attacco della Fiorentina e del momento di forma degli uomini a disposizione di Vincenzo Italiano, elogiando le caratteristiche del pericolo numero 1 per la Viola, Lautaro Martínez. 

“Cinque anni fa non era il killer di adesso”

Queste le sue parole: “Domenica sarà vitale avere un Bonaventura al massimo della condizione, ma bisognerà vedere anche se la coppia Arthur-Duncan potrà essere proposta dall'inizio perché i due, assieme, fanno la differenza. Lautaro cinque anni fa non era certamente il giocatore che troveremo domenica, infatti io darei tempo a Beltrán di crescere e migliorarsi.”

Martínez
Lautaro Martínez

Su Nzola e il rientro di Nico

Conclude Scanagatta: “La vera delusione è stata senza dubbio Nzola. Non credo che Nico possa giocare già più di un tempo, quindi non mi sento molto ottimista per la partita contro l'Inter. Negli ultimi tempi, le partite della Viola non mi hanno particolarmente entusiasmato, anche se in diverse gare ci è andata bene.”

Fiorentina-Inter, diretta TV e streaming LIVE gratis: dove vedere Serie A
Ex Viola, Adrian Mutu ottiene la panchina di un blasonato club rumeno

💬 Commenti