Foto di Giacomo Morini ©
News

Fiorentina, Pradè ferma il mercato

La Fiorentina dovrebbe limare ancora qualcosa per rendere la rosa completa e competitiva ma il ds Pradè ferma il mercato

L'arrivo di Gollini, Dodò, Mandragora e Jovic hanno fatto si che la Fiorentina possa rattoppare quelle che sono state le lacune dei partenti: Torreira, Odriozola e Vlahovic.

Ok l'addio dei vari Dragowski, Callejon e Piatek visto che non dei erano titolari ma dei discreti ricambi, ma erano pur sempre un'alternativa alla rosa di Italiano. Certo bisognerebbe comprare ancora giusto un paio di giocatori; un centrocampista sicuramente e poi -parere personale- un'altra punta che possa far rifiatare ogni tanto Cabral e Jovic

Per il momento però la squadra mercato, seppur probabilmente stia lavorando sotto traccia, ha fermato il mercato. Il motivo? La Conference League.

Tutto passa dallo scontro diretto/spareggio del 18 e 25 agosto, quando la società sarà sicura di avere accesso ai gironi della competizione europea e quindi avere degli introiti.

Solo a quel punto allora non bisogna escludere che la Fiorentina possa sorprendere tutti con qualche chicca di mercato che possa rendere più competitiva e completa questa rosa; ma fino ad allora difficilmente si muoverà qualcuno o qualcosa.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Borghi:"Cabral-Jovic attacco importante; Dodò una certezza..."