Atalanta Fiorentina
Atalanta Fiorentina

Una domanda che in tanti si stanno facendo sin da domenica scorsa, giorno in cui era previsto un match rinviato a causa del malore occorso a Joe Barone.

Andrea Butti, uno dei responsabili della gestione del calendario di Serie A

Ecco le sue parole a TeleLombardia, con una precisazione sugli eventi che impediscono a determinate partite di essere giocate in determinate date.

"Ci sono tanti eventi che impediscono la disputa in contemporanea dell'evento partita: il GP di Formula 1 a Monza, il G7, le maratone, il Festival di Sanremo che toglie telespettatori... Sono solo alcuni esempi. Milan-Lecce si disputerà sabato 6 aprile perché domenica ci sarà la Milano Marathon. La polemica di Gasperini nasce da Inter-Atalanta, che non potevamo inserire nella settimana di Sanremo. Ma noi siamo riusciti, grazie al grande rapporto con la federazione portoghese, a spostare Sporting-Atalanta di mercoledì quando la Uefa l'aveva collocata al martedì, ma nessuno riconoscerà i meriti degli uffici della Lega. Leggo (in merito al recupero di Atalanta-Fiorentina, ndr) del possibile spostamento della finale di Coppa Italia. Questa, per esempio, non può essere spostata: il dal 27 maggio lo Stadio Olimpico deve essere a completa disposizione per gli Europei di Atletica".

Serie A

 

Possibile recupero ad aprile?

Il calendario di Atalanta e Fiorentina è molto pieno anche per il mese di aprile: i nerazzurri e i viola giocheranno 8 partite in totale tra Serie A, Europa League, Conference League e Coppa Italia. L'Atalanta sarà proprio l'avversaria della Fiorentina il 3 aprile in Coppa Italia, per poi affrontare il Cagliari il 7 aprile, il Liverpool l'11 aprile, il Verona il 14 aprile, il Liverpool il 18 aprile, il Monza il 21 aprile e la Fiorentina, di nuovo in Coppa Italia, il 24 aprile e infine l'Empoli il 28 aprile. La Fiorentina, invece, dopo aver affrontato l'Atalanta in Coppa Italia il 3 aprile se la vedrà contro la Juventus il 7 aprile, poi contro il Viktoria Plzen l'11 aprile, contro il Genoa il 14 aprile, contro il Viktoria il 18 aprile, contro la Salernitana il 21 aprile, contro l'Atalanta in Coppa Italia il 24 aprile e infine contro il Sassuolo il 28 aprile. Non sembrerebbe esserci possibilità di recupero nel mese di aprile

Si recupera a maggio o addirittura al termine del campionato

ll mese di maggio è anch'esso pieno di impegni, al momento: di sicuro mercoledì 15 maggio non può essere contata, dato che una delle due accederà alla finale di Coppa Italia, prevista proprio per quel giorno. Inoltre, se Atalanta e Fiorentina dovessero arrivare in semifinale europea, quest'ultima, sia per l'Europa League che per la Conference League verrebbe disputata il 2 maggio e il 9 maggio (andata. e ritorno). In caso contrario, ovvero in caso di eliminazione per entrambe, gli slot del 2 e del 9 maggio sarebbero utilizzabili per recuperare il match. Se, poi Atalanta e Fiorentina dovessero arrivare in finale in Europa League e in Conference League, anche il 22 e il 29 maggio sarebbero occupate. Resta anche l'ipotesi di un recupero dopo la fine del campionato, ma va considerato l'inizio della preparazione per gli Europei in Germania.Questi inizieranno il 14 giugno: insomma, non è del tutto da escludere un recupero di Atalanta-Fiorentina tra la fine di maggio e l'inizio di giugno. A riportarlo è la Gazzetta Dello Sport.

 

Quanta qualità a destra per la Fiorentina, chi è più forte tra Kayode e Dodo?
Calciomercato, Fiorentina in vantaggio sulla Juve per l'esterno offensivo della Nazionale

💬 Commenti