Il tecnico del Club Brugge, Nicky Hayen, parla dopo la sconfitta subita con la Fiorentina. Queste le sue parole ai canali ufficiali del club belga:

Penso che nello spogliatoio ci fosse soprattutto un'atmosfera depressa. Da un lato perché quel gol lo prendi comunque negli ultimi minuti, perché altrimenti sarebbe stato un ottimo risultato. Dall'altro perché non abbiamo portato il nostro gioco delle ultime settimane. Ha prevalso soprattutto l'intensità con cui hanno iniziato, eravamo indietro all'inizio della partita. Il gol all'inizio ha reso tutto più difficile. Queste sono cose di cui avevamo parlato, vale a dire che le ali entrano e segnano regolarmente dalla distanza, quindi devi difenderti in avanti e provare a bloccare quella giocata, ma non l'abbiamo fatto. Nella ripresa leggermente meglio, poi ecco quello sfortunato cartellino rosso e allora sai che sarà una gara di sopravvivenza

Club Brugge


ll rosso a Onyedika
  


Il giocatore stesso non sapeva di avere già un giallo e si vede anche dalla sua reazione che è sorpreso. Non sapeva di avere già il giallo e lo difenderò. È intelligente sotto questo aspetto, e altrimenti non avrebbe fatto quel contrasto in quel modo. Dimostra l'aggressività della squadra e che non vogliamo fare regali e per questo dico che è stato un peccato. Gestione? Non risparmieremo nessuno e vedremo nelle prossime due partite di riuscire a portare entrambe a una buona conclusione. Misureremo i danni dopo oggi e cercheremo di fare le scelte migliori sia verso domenica che verso mercoledì

L'obiettivo del Brugge

Penso sicuramente che possiamo eguagliare quell’intensità. Il gol iniziale ovviamente ha messo loro le ali e ci ha reso le cose un po' più difficili. Dovevamo cercare di trovare quell'equilibrio il più velocemente possibile, ma poi devi anche entrare nel tuo gioco. Oggi eravamo troppo statici per creare difficoltà con tanto movimento. Gli spazi e le opportunità che abbiamo visto non sono stati utilizzati abbastanza. Questo è un peccato, ovviamente, perché il secondo gol è stato un ottimo esempio di come si potesse fare. Semplicemente non lo abbiamo sfruttato abbastanza oggi. Cercheremo di disturbarli in diversi modi. Dobbiamo solo giocare un calcio migliore e lo abbiamo già mostrato nelle ultime settimane. Dobbiamo mettere in campo una prestazione totale per mettere in ginocchio un'ottima Fiorentina

Fiorentina, Gilardino ai dettagli per il rinnovo con il Genoa: la situazione
ll ritorno di Rocco Commisso a Firenze. Pronto per la rivoluzione viola

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi