Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

Questa sera la Fiorentina sfiderà il Maccabi Haifa all'Artemio Franchi di Firenze alle ore 18:45 ma questa mattina l'argomento principale in casa viola è il futuro del mister Vincenzo Italiano.

Il futuro di Vincenzo Italiano dipende anche dal match di questa sera

Il noto quotidiano La Gazzetta dello Sport, si sofferma sulle parole dell' allenatore viola Vincenzo Italiano ieri in conferenza stampa:

 Ho parlato del mio futuro con la società, sanno come la penso. Massimo impegno, poi vediamo dove arriviamo

Sul mister della Fiorentina potrebbe essere calata un’aria di saluti. Se ha voluto mettere qualche punto è perché del futuro non c’è certezza. O perlomeno, lui sta pensando anche all’eventualità di cambiare casacca. Italiano ha il contratto in scadenza a giugno con rinnovo automatico in caso di approdo in Champions o Europa League. Ma vista la situazione di classifica in campionato, non sarà facile.

Italiano lancia il pallone in Curva Fiesole

 

Salutarsi con un trofeo

L’edizione odierna di Tuttosport scrive che vincere un trofeo per regalarlo alla città di Firenze e poi dirsi addio sarebbe l’epilogo più giusto dell’intensa avventura di Vincenzo Italiano alla guida dei viola. Tre anni in cui il tecnico ha riportato la Fiorentina tra le protagoniste in Italia e in Europa pur non disponendo di una rosa di altissimo livello. Tre anni in cui è riuscito a farsi conoscere e apprezzare fra i migliori allenatori della sua generazione. Nell’attesa, ovvio, lui e la società continueranno a parlarsi ma con un trofeo Italiano considererebbe più che mai chiusa l'avventura a Firenze: è questa ad ora l’unica certezza al di là di un contratto che scadrà a giugno senza l’approdo in Europa League o in Champions e un’opzione al 2025 che scatterà in caso di raggiungimento di tali obiettivi. 

 

Atalanta-Fiorentina sotto la lente: tra valori di mercato e giocatori in forma
Vincere un trofeo per Italiano significherebbe chiudere in bellezza

💬 Commenti