Questo sabato andrà in scena allo stadio Artemio Franchi la sfida tra Fiorentina e Milan valida per la trentesima giornata di Serie A. Tra i protagonisti della partita sponda rossonera ci sarà l'attaccante portoghese Rafael Leao, il quale taglierà il traguardo delle 200 presenze nelle fila del diavolo proprio in questa partita e che proprio al Franchi non ha mai segnato in carriera. A parlarne questa mattina la Gazzetta dello Sport.

L'attaccante del Milan Rafael Leao festeggia sul campo di San Siro
Rafael Leao

Verso Fiorentina-Milan: viola, attenta a Leao

Nella gara del Franchi tra Fiorentina e Milan il portoghese Rafael Leao raggiungerà il traguardo personale delle 200 presenze cumulative in Serie A e con la maglia rossonera sulle spalle. Il giocatore è tra i più attesi e la difesa viola dovrà fare particolare attenzione alle sue giocate per riuscire a contenerlo. Nonostante in campionato abbia incontrato qualche difficoltà a livello realizzativo in Europa ha dimostrato l'esatto opposto mettendo in difficoltà chiunque si sia trovato davanti. Come sottolineato dalla rosea Leao andrà a caccia del suo primo centro nello stadio di Viale Manfredo Fanti, anche se il talento del diavolo ha già purgato in più occasioni la squadra allenata da Vincenzo Italiano. La prima “vittima” in Italia dell'ala è stata infatti proprio la Fiorentina con la quale si è ripetuto in altre due occasioni di cui una ben nota al tifo gigliato nel 2022 quando Terracciano sbagliando un rinvio gli fornì un assist che avrebbe poi dato al Milan tre punti pesantissimi (1-0) nella lotta scudetto dove a trionfare fu infatti la squadra allenata da Stefano Pioli.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/236310138374/clamoroso-tonali-avrebbe-scommesso-anche-in-inghilterra

Clamoroso Tonali: avrebbe scommesso anche in Inghilterra
Fiorentina-Milan: arbitra Maresca, i precedenti con i viola

💬 Commenti