Il conduttore televisivo e noto tifoso della Fiorentina Gianfranco Monti è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno durante il Pentasport per commentare la vittoria dei viola contro il Frosinone, soffermandosi sulla prestazione di alcuni dei singoli apparsi più in partita e sulle note negative come la reazione di Nzola dopo il gol di Barak . Di seguito le sue parole.

L'attaccante della Fiorentina Mbala Nzola esce dal campo
Mbala Nzola

Le parole di Monti

La sua opinione su Italiano

“Sono molto contento del coro che gli ha dedicato la curva, non è un dettaglio di poco conto. Italiano è un allenatore che viene criticato da molti, ma a me continua a piacere tantissimo. La formazione che ha schierato ieri contro il Frosinone è stata coraggiosa ma anche giusta.”

Sulla prestazione dei singoli contro il Frosinone

“Belotti ha segnato un gol da centravanti vero e poi ha continuato ad aiutare la squadra per tutto il resto della partita. Come lui anche Ikonè che questa volta ha fatto una grande prestazione. L'unica pecca riguarda la difesa, dove c'è ancora qualcosa da rivedere. Io Martinez Quarta lo adoro, ma ogni tanto l'argentino spegne il cervello. In certe occasione potrebbe giocare in modo più semplice ed efficace invece agisce con troppa foga. Mi intriga molto Comuzzo, che quando è subentrato ha fatto bene. L'atteggiamento di Nzola al gol di Barak non mi è piaciuto, se un tuo compagno di squadra segna devi essere felice. Infine Terracciano anche ieri è stato importante su alcune occasioni del Frosinone, grandissimo campionato per lui."

Se questa è stata la partita della svolta

“E' la risposta che serviva da parte di Italiano e della squadra, che non vinceva dallo scorso dicembre in Serie A.”

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/309056146950/ind-f1-1400-cuori-viola-seguiranno-la-squadra-a-bologna

 

 

 

 

Ind. F1: 1400 cuori viola seguiranno la squadra a Bologna
Bazzani: "Con Belotti in campo no giochi mai in dieci"

💬 Commenti