Belotti (ph. acffiorentina.com)
Belotti (ph. acffiorentina.com)

Ex giocatore e allenatore della Fiorentina, Claudio Piccinetti ha parlato così a Lady Radio.

Sul match di questa sera

 “Andare a vincere a Bologna non è cosa semplice. E' una partita delicata, ci sono in palio punti fondamentali per la classifica e per la rincorsa Europa. Per il Bologna sarebbe l'occasione di portarsi a più cinque dai viola che sono sotto di due punti. La Fiorentina deve invece provare a fare punti per accorciare la classifica e rimanere in zona Europa. Anche se all'andata e in Coppa Italia sono state partite equilibrate. Vero che ci sono state delle assenze finora, ma non deve essere un alibi perché la Fiorentina ha una rosa completa. Sono contento che Kayode sia tornato titolare con il Frosinone, è un ragazzo che deve crescere tanto ma che ha un grande talento”.

Ikonè sembra essere in stato di forma dopo la prestazione col Frosinone

 

Su Belotti

“Belotti è un attaccante che si sente, perché è sempre vivo e legge bene tutte le azioni. Magari non è più quello di una volta, ma non si disimpara a segnare e l'ambiente Fiorentina lo aiuterà sotto questo aspetto".

Su Ikonè

Col Frosinone ha giocato bene, si è visto il vero ikonè, che ha qualità, sa saltare l'uomo con naturalezza, è veloce. I suoi limiti non sono assolutamente tecnici ma probabilmente mentali e caratteriali. Quando è arrivato dalla Francia era molto indietro dal punto di vista tattico".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Beneforti: "Bologna poco superiore alla Fiorentina"
Ex viola, Ribery torna a far parte del team della Salernitana

💬 Commenti