Terracciano
News

Bocci: "Per l'anno prossimo serve portiere e centrocampista. Basilea? ACF favorita"

Alessandro Bocci, giornalista del Corriere della Sera, è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno

Il giornalista del Corriere della Sera, Alessandro Bocci, è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno parlando, tra i tanti temi, anche della partita di giovedì sera contro il Basilea.

Queste le sue parole: “Arrivare ottavi avrebbe un senso, guardando il calendario ci sono 5 partite in 15 giorni e 3 obbiettivi. Tutte e 5 hanno un significato forte e preciso, serve la testa e il cuore, non è più un problema di condizione, anche se gli ultimi risultati non sono stati un granché, perdendo a Napoli una partita che una squadra smaliziata non avrebbe mai perso. Prossimo anno? Innanzitutto per il prossimo anno dobbiamo vedere quante competizioni farà la Fiorentina, ripeto che serve un portiere, inoltre se va via Amrabat servirà anche un centrocampista, ma difficile trovare uno del suo livello. Nel calcio moderno i giocatori si fa fatica a tenerli, dopo una stagione hanno subito offerte da grandi squadre. Lo spartiacque del mercato sarà l'entrata in Europa. Partita con il Basilea? In Europa i viola hanno sempre fatto bene, sistemando sempre la pratica all'andata, con qualche rischio nel ritorno. La Fiorentina è favorita, anche se la stanchezza si farà sentire. Il titolare è Cabral, facendo un lavoro pazzesco per la squadra, a differenza del serbo”.

 

 


 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Ex viola, Galbiati: "Basilea? Forse è meglio giocare l’andata in casa e il ritorno fuori"