Foto di Giacomo Morini ©
News

Mercato, spesi 28 milioni: nessuno come la Fiorentina

Rocco Commisso in quindici giorni ha messo mano al portafoglio e fatto capire le intenzioni della società e dello stesso patron viola

Questa mattina il Corriere dello Sport, mette alla luce un dato importante per quanto riguarda in questo momento lo sviluppo e le spese del calciomercato. Secondo quanto scritto dal quotidiano, nessuno in Serie A ha speso quanto la Fiorentina fino ad ora.

A far registrare questo dato sono stati i quattro colpi in meno di 15 giorni che hanno portato Rocco Commisso a sborsare circa 28 milioni di euro. 

Un messaggio forte e chiaro al campionato e ai tifosi, e non è ancora finita qui perché il ds Daniele Pradè ha ancora in mente di completare la rosa con qualche aggiustamento di mercato, sempre se non arrivi la sua classica ciliegina di fine mercato.

C'è un precedente da ricordare però proprio con Daniele Pradè in viola, aggiunge il quotidiano: nel 2013 con Montella allenatore in una stagione che poi portò al 4° posto, la Fiorentina spese quasi 54 milioni di euro portando a Firenze gente come: Ilicic, Mario Gomez, Cuadrado, Joaquin, Marcos Alonso, Ambrosini, Matri ecc…

Con gli 8,2 milioni investiti su Mandragora (ai quali andrà aggiunto un milione di bonus), i 14,5 spesi per Dodô (con un'aggiunta di 3,5 in caso di raggiungimento di determinati obiettivi) e i 500mila euro per il prestito oneroso di Gollini, i viola hanno già messo in preventivo di fare uscite pari a 27,7 milioni di euro: più di chiunque altro.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Dodò, in settimana raggiungerà Moena: scambio di documenti in corso