Foto IG @daniela.sabatino9
Women's

Womens, Sabatino: "Con la Florentina brutta stagione, in nazionale..."

Direttamente dal ritiro di Coverciano ha parlato l'attaccante della Fiorentina e della nazionale Daniela Sabatino sulla stagione appena conclusa

16.06.2022 18:00

Daniela Sabatino, attaccante della Fiorentina Femminile, ha parlato direttamente da Coverciano, della stagione appena conclusa con la maglia viola:"Il regalo che spero di ricevere quest'anno è la convocazione con la nazionale in vista del prossimo Europeo. Sto facendo del mio meglio per mettere in difficoltà la CT e far parte ella spedizione. Ho ricevuto un bel riconoscimento, soprattutto avendo 37 anni. Con la Fiorentina non siamo riuscite e raggiungere gli obiettivi prefissati, è stato un anno difficile ma adesso penso alla nazionale. Se resterò? Sì, ho un altro anno di contratto e ad oggi vi dico di sì". 


 Come le vedi crescere le tue compagne di reparto?
"Stiamo crescendo tanto, ora siamo più consapevoli dei nostri mezzi e sappiamo dipoter raggiungere traguatdi importanti. Siamo molte unite e lo dico perchè stiamo bene assieme e ci divertiamo anche fuori dal campo. Questo è visibile anche im campo, abbiamo raggiunto un bel traguardo al Mondiale e speriamo di fare lo stesso all'Europeo". 


Il campionato competitivo vi rende più preparate fisicamente?
"Il livello della Seria A è cresciuto, stanno arrivando anche tante tsraniere che alzano ancora di più il livello. Noi ci stiamo divertendo". 


Gioca ancora con entusiasmo?
"Io gioco ancora come se fossi una ragazzina. Il pressing è una cosa che ci chiede il mister ma è anche una cosa che ho dentro. Per me il calcio è vita e non provo mai fatica ad allenarmi".


Con Giacinti ha giocato anche alla Fiorentina, pensi che possa ritagliarsi spazio da protagonista?
"Sicuramente, ognuna può essere importante qui".


Obiettivi professionali e privati?
“Prima cosa far parte del gruppo azzurro, un obiettivo che ho dallo scorso agosto. Non è una cosa scontata, sono molto esigente con me stessa e mi pongo ogni anno degli obiettivi da raggiungere. E questo era appunto uno di quelli per questa stagione. Il Mondiale ci ha fatto conoscere, ha fatto conoscere agli italiani che c’è anche il calcio femminile e siamo orgogliose di aver fatto innamorate tanti tifosi. Sappiamo che è difficile ripetersi, l’Europeo è una competizione molto importante, andiamo ad affrontare squadre molto forti, ma noi siamo cresciute tanto anche rispetto al Mondiale. E il nostro obiettivo è quello di giocare come sappiamo e unirci ancora di più. Dobbiamo focalizzarci partita dopo partita perché non puoi sapere come ti aspetta e come può andare".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Obiettivi, parla l'agente di Deulofeu