Foto di Giacomo Morini ©
Foto di Giacomo Morini ©

In occasione del giorno dopo la sconfitta maturata dalla Fiorentina a San Siro contro un Milan non proprio irresistibile, diversi quotidiani si stanno esprimendo sul match, in questo caso a parlare è l'opinionista Giuseppe Calabrese nell’edizione odierna di Repubblica  si indirizza verso Commisso.

L'opinione

Questo il suo commento: “Commisso se ne faccia una ragione: serve che spenda un po’ di soldi e porti un grande attaccante a Italiano. Al momento la Fiorentina davanti ha un gran guazzabuglio con tanta gente e - diciamocelo - nessuno buono. Il gol sbagliato di Beltran grida vendetta, Sottil continua ad essere irritante.

Conclude

Sempre riferito a ciò che dovrebbe fare Commisso: "Per non parlare di Nzola. Senza un centravanti vero sarà impossibile colmare il gap con le altre, anche se basterebbe poco visto il livello della serie A. La palla passa alla dirigenza e il bilancio offre ampi spazi di manovra: servono talenti pronti che garantiscano gol. La Fiorentina ha bisogno di un centravanti e quelli migliori costano”. 

nzola
Cagliari-Monza, le formazioni ufficiali
Primavera, le formazioni ufficiali di Torino-Fiorentina

💬 Commenti