News

Marchini: "Jovic? Non ho capito il gesto fatto sotto la Curva, su Nico..."

Giampaolo Marchini ha parla del momento in casa Fiorentina, poco prima della partita di Conference League

27.10.2022 15:00

Giampaolo Marchini ha parlato a Radio Bruno nel corso del Pentasport ultime di giornata in casa Fiorentina , con l'avvicinamento alla Conference League: "Le stagioni non sono tutte uguali. Firenze ha fame d'Europa e non osare priorità ad una sola competizione. Sono convinto che dopo la sosta per i mondiali vedremo un'altra Fiorentina? Non ho capito il gesto fatto sotto la curva Fiesole, l'unica attenuante può essere l'adrenalina del momento. Troppa negatività attorno alla Fiorentina? Lo impone il momento ei risultati non buoni. Sono però convinto che stasera la squadra farà bene e vincerà, non facendosi scappare l'opportunità di andare avanti in Conference League. Campionato anonimo utile per i giovani? Un giovane se è forte e ha personalità va fatto giocare a sott'acqua dal tipo di annata. Italiano forse al momento non giudica pronti i giovani viola come Bianco, spazio anche se io gli avrei dato più. Stasera mi aspetto che lo stadio prenda per mano la squadra come ha sempre fatto. Poi in caso di risultato negativo è giusto fischiare. Gonzalez? Non capsico come fingere un infortunio possa aiutarlo ad andare al mondiale. Non credo a questa ipotesi, credo piuttosto a quello che ci dice lo staff medico. Probabilmente la società dovrebbe imporsi con il giocatore per forzarlo a giocare, anche se ovviamente la cosa non è facile. Ci sono calciatori che giocano anche con infiltrazioni, però non è una cosa da tutti. Firenze brucia giocatori? Se si parla di Simeone va detto che ha avuto esperienze che lo hanno fatto maturare prima di Napoli. In generale non penso che la Fiorentina rovini i giocatori, ci sono alcuni che si adattano meglio alla piazza e altri no".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina, Vlahovic era un obiettivo di Rangnick a Gennaio