La data del rientro l’aveva fissata lo stesso Castrovilli, il quale aveva appunto deciso per metà gennaio. ll giocatore prosegue nel suo tentativo di recupero dopo la seconda operazione al ginocchio, dopo che l'estate ha portato solo una serie di pessime notizie. 

Castrovilli e il mancato accordo

Non è mai stato trovato un accordo con la Fiorentina per il suo rinnovo contrattuale, tant'è che l'ACF gli aveva dato il via libera per valutare altre opzioni, come ad esempio il Bournemouth, ma il trasferimento è saltato dopo l'esito, negativo, delle visite mediche. Da qui la necessità di doversi operare nuovamente. Ora ci si chiede quale sarà il futuro del centrocampista. Stamattina La Nazione ha ricordato che sul tavolo ci sono tre ipotesi: il rientro in gruppo, la cessione a gennaio oppure a permanenza a Firenze da fuori lista. Quasi impossibile la possibilità di un rinnovo.

castro

Potrebbe interessarti anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/435824791046/da-bagno-a-ripoli-arriva-il-via-libera-al-viola-parking?et

L'importanza di Terracciano, quando il silenzio fa rumore
La UEFA precisa:"La sentenza non avalla la Superlega, ma..."

💬 Commenti