Eliminato dalla Conference League in virtù del pareggio per 1-1 al Franchi, e il 4-3 per la viola a Budapest, ha parlato così dalla sala stampa del Franchi il tecnico del Maccabi Haifa Messay Dego.

Il fatto di non giocare in casa ha svantaggiato il Maccabi?

Abbiamo fatto un percorso fantastico, giocando una sola partita in casa in questa stagione in Europa. Certo, se avessimo giocato a casa davanti a 30mila nostri tifosi la situazione sarebbe stata diversa secondo me. Ma adesso la nostra testa va al campionato

Palloni

 

Fiorentina e Aston Villa sono le favorite, gli episodi sotto la curva…

 Nei primi 15’ avevamo iniziato a rilento, ma piano piano abbiamo aumentato l’intensità. Volevo aspettare il 60’ per fare entrare i giocatori più veloci ma proprio in quel momento la Fiorentina è passata in vantaggio con la rete di Barak. Mi dispiace più ovviamente per la partita d'andata anche perché sapevamo che avremmo dovuto giocare la gara di ritorno a Firenze, in un campo in ottime condizioni contro una grande squadra. I viola sono una squadra da Champions League. Ho visto come giocano, ho visto tante partite. La Fiorentina può arrivare in finale ma anche l’Aston Villa è una squadra di valore, con una grande rosa. Credo che i viola potranno affrontarla in semifinale o addirittura in finale

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Atalanta-Fiorentina sotto la lente: tra valori di mercato e giocatori in forma
Biraghi (MIXED): "Maccabi? Facile parlare dopo ma l'anno scorso ha battuto la Juve..."

💬 Commenti