Foto di Giacomo Morini ©
News

Famiglia Commisso dona ingente borsa di studio alla Columbia University

La Famiglia Commisso, proprietaria della Fiorentina, ha donato un'ingente borsa di studio alla Columbia University alla quale potranno accedervi in 20 candidati

Rocco B. Commisso, fondatore, presidente e CEO di Mediacom Communications, oltre che presidente della Fiorentina, e sua moglie Catherine Commisso hanno generosamente contribuito, con una delle più grandi donazioni fino ad oggi registrate, per l'istituzione della borsa di studio universitaria alla sezione ingegneristica “Fu Foundation School of Engineering and Applied Science” della Columbia University.

Questo programma di aiuti finanziari - si legge su engineering.columbia.edu - rafforza la "Columbia Student Support Initiative" istituita dal presidente Bollinger nell'aprile 2021, una campagna a livello universitario incentrata sulla raccolta di 1,4 miliardi di dollari di assistenza finanziaria per gli studenti entro giugno 2025. 

La borsa di studio istituita da Rocco e Catherine Commisso sarà in grado di avvantaggiare annualmente un gruppo di studenti universitari fino a 20 unità.

Lo stesso presidente della Fiorentina ha così commentato il risultato: "Il tempo che ho trascorso alla Columbia è stata un'esperienza che mi ha davvero cambiato la vita. Sul campo, sono stato in grado di contribuire a portare una cultura vincente nel programma calcistico dei Lions. In classe, mi è stata data l'opportunità di ottenere una formazione ingegneristica di prim'ordine che ha aperto le porte alla mia futura carriera imprenditoriale. Tuttavia, senza il sostegno finanziario che ho ricevuto dalla Columbia, la mia capacità di seguire un'istruzione Ivy League in una delle migliori università del mondo non sarebbe stata possibile. Con questo dono, Catherine e io speriamo di aiutare gli studenti che affrontano sfide economiche simili a realizzare il loro sogno di laurearsi alla Columbia. In definitiva, vogliamo garantire che gli studenti migliori, indipendentemente dalle circostanze della loro famiglia, siano in grado di conseguire una laurea in ingegneria della Columbia".

Per potere accedere alla borsa di studio tra i requisiti richiesti si legge: aver vissuto o studiato in Italia per almeno un anno; essere abile in italiano o essere cresciuto parlando italiano in casa; avere dimostrato leadership o coinvolgimento nella comunità italiana o nelle attività culturali italiane; essere un membro della squadra di calcio maschile o femminile della Columbia University; o essere del Bronx, con una preferenza per gli alunni della Mount Saint Michael Academy.

LEGGI ANCHE: Mercato Fiorentina, Suarez è una possibilità

LEGGI ANCHE: Mercato Fiorentina, piace Cistana: ecco il prezzo e la concorrenza

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Mercato Fiorentina, Pinamonti è un'idea, ma l'Inter ha altri piani