Questo pomeriggio partita importante ma non irresistibile per la Fiorentina che affronta l'ultima della classe, la Salernitana. Viola che viaggiano tra la gioia di una qualificazione raggiunta e un match da dentro o fuori (mercoledì in Coppa Italia contro il Parma). Bisogna vincere però anche oggi se si vuole restare attaccati all’Europa. Sulla carta non un impegno tra i più proibitivi, ma con i Viola l’’esperienza insegna che i pronostici vanno presi con le molle. Perché se c’è una cosa che fin qui ha dimostrato la squadra di Vincenzo Italiano è proprio quella di saper vincere e perdere con chiunque. Servirà dar maggior concretezza a ciò che la Fiorentina costruisce e mantenere alto il livello di concentrazione per tutti i 90 minuti, evitando errori che hanno contribuito a perdere punti importanti. Allora meglio puntare sui top; ma Gonzalez riposa?

Niente riposo

Contro il Genk a riprendere fiato sono stati sia Nzola che Beltran. Italiano ha mandato un segnale, sperando possa arrivare una reazione.  L’argentino entrato poi nella ripresa in un ruolo a metà fra la seconda punta e il trequartista qualcosa ha fatto vedere aprendo la strada a una possibile alternativa nelle soluzioni offensive, per l’ex Spezia il castigo è stato ancor più pesante: novanta minuti in panchina, con la forte sensazione che possa restarci anche oggi. Dunque ancora ballottaggio fino all'ultimo anche nelle fasce dove Gonzalez potrebbe partire dal primo minuto ma anche riposare.

Ballottaggio tra gli esterni

Dietro la punta sono pronti ad agire Ikone, Bonaventura (che ha smaltito il sovraccarico che l’ha costretto a saltare la gara di coppa) e Sottil. Dunque, secondo quanto scrive il Corriere Fiorentino, potrebbe avere un po’ di riposo Nico Gonzalez, pronto comunque ad entrare a gara in corso.

ikonè
Qui Salernitana, ecco quanti tifosi ci saranno al Franchi
Fiorentina, in attesa di Dodò si gode il ritorno di Kayode

💬 Commenti