News

Pagelle F1, Fiorentina-Hellas Verona 2-0: Ikoné rinato. Gonzalez finalmente tornato

I giudizi della redazione di FiorentinaUno.com sul match del Franchi tra Fiorentina ed Hellas Verona

Terracciano 5.5: Ok la parata che ha tenuto in vantaggio la Fiorentina, ma troppi rinvii sbagliati e uscite rivedibili. E' apparso un po' indeciso su alcune situazioni.

Quarta 6+: L'argentino insormontabile oggi pomeriggio. Per gli attaccanti un incubo. Vince duelli contro avversari il doppio di lui ed è il primo ad impostare le azioni di contropiede. Recupera palloni fondamentali e gestisce la difesa nella miglior maniera possibile.

Ranieri 6: Qualche piccola indecisione, ma gioca con semplicità e concentrazione. Bisogna, però, che aggiusti qualche irruenza di troppo. Bravo nel tenere i contrasti e i corpo a corpo cogli avanti avversari.

Biraghi 5.5: I cross non sono stati il suo forte. Sbaglia il rigore del possibile 2-0 nel primo tempo. In difesa appare sempre un po' spaesato.

Venuti 6: Tiene la marcatura in difesa e si fa trovare pronto ad aggredire in avanti. Sfiora la rete in due occasione. Partita sufficiente la sua.

Amrabat 6: Commette qualche errore non da lui, giocatore sempre concentrato e sul pezzo. Sicuramente la sua corsa e la sua tenuta fisica lo hanno aiutato a tappare le lacune sopra esposte. Bonaventura: S.V. 

Mandragora 5.5: Manca lucidità. Alcuni interventi irruenti. Si fa ammonire nel primo tempo e rischia la doppia ammonizione. Nel finale di match si riequilibra, ma non abbastanza da raggiungere la sufficienza.

Barak 5.5: Il termine "giocatore ombra" calza a pennello. Non si fa vedere molto, a parte qualche inserimento non andato del tutto a buon fine. L'ammonizione, poi, non alza la valutazione della sua partita. Duncan: S.V.

Ikoné 6.5: Sua la rete porta in vantaggio la Fiorentina. La difesa dell'Hellas non riesce a trovare molte contromisure alla sua velocità. Nel finale cala un po', ma è normale per un giocatore che, nei 50', ha strappato molto sulla sua fascia con incursioni e uno contro uno vinti. Saponara 6: Fa quello che deve. Qualche buon gesto tecnico e buona gestione della palla.

Kouame 6.5: Lotta da solo in mezzo ai difensori fisici dell'Hellas. Tenie botta e palla. Gioca di sponda e i suoi dribbling ubriacano Gunter. Il difensore gialloblu è costretto a farsi ammonire per fermare l'ivoriano. Cabral: S.V.

Sottil 6+: Veloce, riesce a servire importanti assist ai compagni. Vince molte sfide sulla sua fascia e protegge bene la palla dall'aggressione dei difensori avversari (molto più grossi di lui). Gonzalez 6: Non brilla in prestanza atletica, essendo stato molto tempo fuori dal campo. Si fa, però, trovare pronto per siglare il 2-0 che chiude i conti.

 

Italiano 6: Cambia il possesso palla con le ripartenze. Il pressing resta sempre il suo forte. Azzecca i tempi dei cambi, soprattutto quello di Gonzalez. Oggi buona prestazione anche la sua, ma bisogna che impari a “leggere le partite” e a fidarsi anche di altri calciatori per le sostituzioni.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Fiorentina, I tifosi espongono uno striscione di protesta
MANUEL CORDERO
Redattore di FiorentinaUno.com. I miei ambiti sono la storia del calcio e le sue applicazioni sul campo: la tattica. Racconto e osservo cosa accadde e cosa accade.